Tempi di conservazione documenti

Non ti ricordi mai quali documenti devi tenere e quali no? O quanto tempo conservare i documenti del 730? Hai paura che qualcuno ti venga a chiedere una ricevuta o un bollettino di pagamento di 10 anni fa? Tenere solo i documenti che davvero servono ti aiuterà a fare ordine in casa e a conservare soltanto quelli utili e importanti.

Ecco qui la lista dei documenti da conservare e da tenere a portata di mano in caso di dubbio.

Lista di documenti da conservare

QUALI DOCUMENTI CONSERVARE PER SEMPRE

  • Atti notarili e rogiti.
  • Atti di matrimonio, separazione e divorzio.
  • Sentenze e atti legali personali.

DOCUMENTI DELL’ABITAZIONE

  • Bollette di acqua, luce, gas e telefono: per 5 anni.
  • Bollettini ICI, IMU, TASI: 10 anni a partire dal successivo a quello di pagamento.
  • Spese condominiali e affitto: 5 anni.
  • Mutuo: 5 anni dalla scadenza della singola rata

IMPOSTE

  • Dichiarazione dei redditi: 5 anni a partire dal successivo a quello della presentazione della dichiarazione. In caso di ristrutturazioni edilizie (rateazione delle detrazioni su 10 anni), la documentazione deve essere conservata per 10 + 4= 14 anni.
  • Quietanze pagamenti di imposte: 5 anni dal successivo a quello della dichiarazione – in presenza di accertamento fino a chiusura dell’accertamento.
  • Tassa nettezza urbana (TARSU, TARI, TARES, TIA): 10 anni dal successivo a quello di pagamento.
  • Canone RAI: 10 anni.
  • Ricevute spese detraibili (scolastiche, mediche): 5 anni dopo la dichiarazione di riferimento.

AUTO E MULTE

Bollo auto, multe stradali e contravvenzioni: 5 anni dalla data di scadenza.

TELEFONIA MOBILE

Bollette telefoni mobili: 10 anni.

FATTURE

Fatture e parcelle di professionisti (artigiani, imprese di servizi): 3 anni.

ASSICURAZIONI E BANCHE

  • Estratti conto: 10 anni.
  • Cambiali: 3 anni dalla scadenza.
  • Assicurazioni: 2 anni dalla scadenza (salvo altro termine previsto nel contratto).

SPESE VARIE

  • Scontrini: 2 anni o per la durata della garanzia.
  • Ricevute e fatture di ristoranti, alberghi, strutture ricettive: 6 mesi.
  • Ricevute di corsi sportivi e rette scolastiche: 1 anno 5 anni se sono spese detraibili.

Pin It on Pinterest

Vuoi ricevere la nostra guida veloce all'organizzazione?ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER