Archivio di #cambiamento

Il cambiamento è l’unica costante che c’è

dice il Buddha.

In ogni fase della vita, anche quando ci sembra di essere fermi, sotto sotto qualcosa si muove. È quando si decide di cambiare consapevolmente, che quel processo ci sembra finalmente in atto, ma in realtà ci stavamo muovendo già in quella direzione.

Ogni fase di cambiamento richiede una nuova organizzazione, non ci sono più le stesse regole, le stesse abitudini, bisogna adattarsi a un mondo nuovo.

L’organizzazione, quella flessibile che ci calza addosso come un pennello, è quelle che permette di assestarsi nelle nuove necessità. Diventa anche una guida in una fase incerta. Perché il cambiamento, anche quello ricercato e desiderato, a volte fa paura. L’organizzazione ci dà stabilità, ci sorregge. Si flette, si adatta e non si spezza.

I miei 3 anni da freelance

Il 31 Marzo sono 3 anni che sono una freelance a tutti gli effetti perché è l’anniversario del mio licenziamento. Un passato che non mi appartiene più Ho lavorato per 16 anni in un’azienda di informatica che da azienda familiare è passata ad essere inglobata a una controllata di Ibm. Sono stata molto fortunata perché […]
Vai all'articolo
cambiamento ed emozioni

Tu chiamale se vuoi emozioni…

Cambiamento ed emozioni Mi voglio avventurare nel ginepraio delle emozioni, che sono un argomento complicatissimo, ma ineludibile per chi, come noi si occupa di cambiamento. Decidere di organizzarsi meglio vuol dire fondamentalmente questo: fino a ieri ho fatto così e così ma vedo che non funziona, adesso è arrivato il momento di cambiare e provare […]
Vai all'articolo
19 motivi per organizzarti meglio

19 motivi per… organizzarti meglio

Caro papà ti diamo 19 motivi per organizzarti meglio. E se non ti bastano dai un’occhiata anche ai 19 vantaggi Si avvicina la Festa del Papà e una mia cliente mi dice: “ma sai che, quasi quasi quest’anno a mio marito, io e mio figlio, gli regaliamo una bella consulenza per organizzarsi meglio? Che non […]
Vai all'articolo

Come liberare il desktop dai file superflui

La scrivania fisica Ti capita di lavorare su una scrivania piena di scartoffie e provare stress e confusione mentale? Forse preferisci tenere tutto a vista per paura di dimenticare le cose da fare. La conseguenza è che quando cerchi un documento non lo trovi e la quantità di carta accumulata trasmette al tuo  cervello il […]
Vai all'articolo

Step 3: Lasciar andare il proprio passato

Risistemare l’armadio è un esercizio pratico per capire chi sono Eccomi qui all’appuntamento che mi ero data un mese fa. In queste settimane ho guardato e riguardato le grucce del mio armadio. Ho fatto attenzione ai vestiti che mi metto, alle magliette che mi stringono, alle calze bucate, agli slip slabbratelli. E ho fatto amicizia […]
Vai all'articolo

Il pilota automatico

Hai presente quando stai parlando con qualcuno e chiedi “e a che ora arriva il tuo amico?” e ti senti rispondere: “ma se te l’ho appena detto! Dov’eri con la testa?” Oppure, quando ti metti a guardare una serie tv con un pacchetto di biscotti e ti ritrovi a fine puntata con il sacchetto vuoto. […]
Vai all'articolo

Natale 2018: Exit Strategy

Una modesta proposta per sopravvivere al prossimo Natale Lo so che fa brutto criticare il Natale, si diventa subito impopolari passando dalla parte dei gelidi senza cuore, degli snob che non vogliono mischiarsi ai riti di massa, dei rinunciatari che dimenticano la famiglia per rifugiarsi in un’algida “solitudine-beatitudine”. Eppure lo confesso appartengo a questa categoria, […]
Vai all'articolo
gestire password

Come gestire le password: il rimedio della nonna

Gli imprevisti che ti costringono a fermarti e a cambiare un’abitudine Ho dovuto sostituire il computer per un guasto. Oltre a installare tutti i programmi che utilizzo, un grosso lavoro che ho dovuto fare è stato quello di reinserire tutte le password dei siti che uso tutti i giorni e per i quali tengo in memoria […]
Vai all'articolo
multitasking

Il multitasking fa male al cervello – Video

Quando facciamo più cose contemporaneamente pensiamo di essere molto intelligenti perché abbiamo l’illusione di gestire contemporaneamente più attività nello stesso momento. In realtà non è vero che il nostro cervello può fare 2 attività cognitive nello stesso momento, semplicemente il cervello è molto bravo a passare molto velocemente da un’attività ad un’altra. Tutte le volte che […]
Vai all'articolo

Pin It on Pinterest