Organizzazione personale: cos’è e dove si compra

Un Professional Organizer, che poi saremmo noi, ti aiuta nella tua organizzazione personale. Tradotto, è qualcuno che ti aiuta ad organizzarti meglio nel lavoro, ma anche a casa.

Qualcuno che ti insegna come fare per guadagnare un’ora al giorno, facendo chiarezza sui tuoi obiettivi, mettendo in fila le priorità, semplificando e riorganizzando il tuo tempo e il tuo spazio non solo quello fisico, ma anche quello mentale e digitale.

Qualcuno che ti aiuta a cambiare le abitudini. Perché diventare organizzati si può.

Ma cosa vuol dire essere organizzati?

È vero che siamo tutti diversi, ma facilmente “essere organizzati” vuol dire saper fare queste cose:

  • Trovare quello che cerchi quando lo cerchi: le chiavi di casa, un file nel pc, l’indirizzo del posto dove stai andando
  • Arrivare in orario ed essere preparato: da un cliente, a una riunione, a una cena importante
  • Avere la situazione della giornata sotto controllo: agenda lavorativa, cosa mangi per cena, chi va a prendere i bambini in piscina
  • Avere degli obiettivi a breve e medio termine: hai una direzione e non ti senti il criceto nella ruota. Sai dove vuoi essere fra tre anni e cosa vuoi fare nel frattempo. O almeno ti fai delle domande e cerchi attivamente delle risposte.
  • Saper gestire un progetto: hai un progetto importante in consegna fra tre mesi. Sai monitorarne l’avanzamento e mettere in atto eventuali correzioni rispettando i tempi di consegna senza andare in emergenza.
  • Lavorare bene in gruppo: i tuoi colleghi, collaboratori, soci sono aggiornati sui progetti comuni, la tua comunicazione è chiara sintetica ed efficace. Rispetti le loro esigenze
  • Trovare l’equilibrio vita-lavoro: hai una solida routine: dormi quanto basta, mangi in modo regolare, fai attività fisica e ti prendi cura della tua salute e quella tua famiglia. Nella tua vita c’è spazio per gli affetti, le passioni, il divertimento. Il famoso work life balance: non i piani quinquennali, ma più realisticamente un equilibrio dinamico.

Il lavoro, ma anche la vita stanno diventando più complessi

Se sei un imprenditore, un libero professionista, uno smart worker, ma anche un dipendente avrai notato che negli ultimi anni i clienti (o i tuoi capi) sono diventati sempre più esigenti, che ci sono distrazioni ovunque e che la realtà è sempre più competitiva.

Risultato? Lavoriamo sempre di più, lavoriamo ovunque, spesso male e con poca soddisfazione, ma con molto stress.

Vuoi cambiare? Fai il primo passo.

Uscirne si può. Affrontare la situazione, vedere il caos in cui siamo immersi e avere voglia di cambiare è il primo passo.

Poi ce ne sono tanti altri da fare, ma uno alla volta, in modo graduale, sistematico e con costanza. Come professional organizer noi facciamo proprio questo, ti accompagniamo e ti supportiamo in questo percorso che ha tre tappe fondamentali: chiarezza – azione – soddisfazione

  1. Chiarezza: facciamo chiarezza sul tuo punto di partenza e distinguiamo i desideri dai progetti. Definiamo gli obiettivi e stabiliamo un piano di azione. Quando gli obiettivi sono chiari smetti di girare a vuoto e vai molto più veloce
  2. Azione: scopriamo i tuoi ladri di tempo, mettiamo in pratica tutte le tecniche di gestione del tempo, imparando a dire di no, a gestire le tonnellate di informazioni che ti arrivano, a usare bene l’agenda, ad arginare le distrazioni evitando la procrastinazione.
  3. Soddisfazione: Guarderemo insieme i passi fatti, le nuove piccole abitudini, gli ostacoli superati e i risultati raggiunti. Per riconoscere ed essere soddisfatti del tuo “successo”.

Organizzarsi in fondo vuol dire proprio questo: far succedere il “successo”, non quello della star, ma quello che tu vuoi farti succedere, lasciando spazio alle sorprese e godendoti il percorso.

Dove si compra?  Clicca qui!

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Leave a comment

Richiedi 30 minuti di consulenza gratuitaPRENOTA ORA